Home
  • slide sito
  • slide jjf2017 banjde rumorose

Dal 21 Dicembre 2016 all'8 Gennaio 2017

 

il frantoio in festa 1

 

Rullano i Tamburi! Il Frantoio delle Idee è lieto di presentare un ricco cartellone natalizio.
Dalla musica al teatro, dal libro al confronto, dal rock al reggae, dalla musica balcanica alla new wave, dalle percussioni africane all'indie, dal teatro sociale e civile al monologo tragico, dalla perfomance su un libro alla discussione su fenomeni sociali rilevanti. Incrementiamo la nostra proposta per questo territorio con la consapevolezza di necessità di spazi di incontro e socialità. Il tutto senza chiedere finanziamento pubblico, ma semplicemente con la forza delle idee e con il vostro desiderio di partecipazione. Per questo dal 21 dicembre all'8 gennaio 2017 saremo aperti tutti le sere e potrete venire a gustare un buon panino, una bella birra e sentire buona musica.

 

IL FRANTOIO DELLE IDEE IN FESTA

Dal 21 dicembre all'8 Gennaio 2017
Musica, Dj Set, Teatro, Dibattiti, Presentazioni libri 

 

Ecco tutto il programma:
Il 21 Dicembre alle 22.00 aprono il nostro cartellone ospiti eccezionali: gli 
Ondanomala di MIMMO CRUDO e LADY U. Progetto musicale di Mimmo Crudo, bassista e colonna portante del miglior periodo de "Il Parto delle Nuvole Pesanti" e Francesca Salerno in arte Lady U. Con loro anche una nostra cara conoscenza: il mitico Vincenzo Oppedisano


Il 22 Dicembre dalle ore 18.00 ospiteremo un'iniziativa della Cooperativa Sankara in collaborazione con lo Sprar di Cinquefrondi, lo Sprar di Gioiosa Ionica e il Comune di Cinquefrondi sul tema delle migrazioni. #Discussioni, #cena con prodotti preparati dagli ospiti dello Sprar di Cinquefrondi e musica. Si esibiranno, infatti, sul nostro palco alle ore 22.00 i Kunta Kinte band di #percussionisti dello Sprar di Gioiosa Jonica. 

Il 23 Dicembre alle ore 23.00 sarà la volta di una nostra grande conoscenza: gli Other Voices
Una delle migliori band della scena #newwave, hanno affiancato El Guapo, i Buzzcocks, Wayne Hussey. Dal vivo spaccano di brutto!

il 26 Dicembre alle ore 22.00 The Boots
Un mix di #rock, dal #postpunk di inizio anni '80 alle influenze #krautrock degli anni 70. Una carrellata di brani rock che vanno da Lou Reed ai Rolling Stones, passando per un insospettabile medley Bob Marley / Enzo Avitabile / Rage Against The Machine / Terence Trent D’Arby. 

27/28 Dicembre REGGAE PARTY! 
Il 27 Dicembre alle ore 22.00 siamo felici di ospitare sul nostro palco i Marvanza
Da tempo una delle realtà di riferimento della scena new #reggae style. La loro musica ha permesso alla band di accreditarsi sempre più a livello nazionale con partecipazioni importanti come il concertone del Primo Maggio a Roma. A seguire dj set per ballare tutta la notte con Dj Sero Giorgio Sero Scarfò
Il 28 Dicembre dalle 22.00 il #reggae dei Porto Sound con il grande Kumpa Kreo e Dj Le Bigper farci ballare tutta la notte. 
Ad aprire la serata la soundcrew reggina di Katana Sound e la True Heads Crew

Tanta Dance Hall per chiudere questa due giorni di festa!!!

Il 30 Dicembre alle ore 21.00 apriamo il #sipario con "L'Incredibile Don Ceuzo" -Spettacolo teatrale del Gruppo Popul'art
Lo spettacolo sarà preceduto da una cena genuina e naturale, un metodo per permettere di autofinanziare le nostre iniziative!

L'anno nuovo si apre nel segno della voglia di #ebbrezza e di #lettura con la presentazione il 2 gennaio alle 20.00 del libro "Dioniso, l'ebbrezza di conoscere se stessi" di Angelus Deorum nome d'arte di Francesco G. Varamo Presentazione insolita con letture, perfomance e tanto altro. La serata sarà accompagnata da un buffet offerto dall'autore. 



Il 4 Gennaio alle ore 21.00 spettacolo teatrale "Intra a' Medea" di e con Daiana Tripodi. 
Un'avvincente interpretazione della #tragedia della #Medea della bravissima attrice di origini calabresi. 
Prima dello spettacolo sarà possibile cenare con i nostri piatti tradizionali e genuini, un modo per contribuire alla buona riuscita dell'iniziativa!

Il 5 Gennaio alle ore 22.00 una band da tenere sottocchio: gli August in Nevada
Gruppo #indie/alternative rock, formatosi nella provincia di Reggio Calabria, nell'Agosto del 2012.

Il 7 Gennaio dalle ore 18.00 ospiteremo un'altra giornata di confronto e condivisione con Arci Reggio Calabria e tante realtà del territorio per comprendere le prospettive e le proposte in tema di #migrazione. A seguire cena multietnica. Alle 22.00 è la volta dei Bulgarian Folk, band #folk con ritmo balcanico!

A chiudere il nostro cartellone ci penserà un nostro tentativo, un processo di valorizzazione del territorio: Un Mercatino di prodotti calabresi di qualità. Domenica 8, infatti, dalle ore 10.00 del mattino si ripete La Fiera delle Idee - Mercatino di prodotti agricoli biologici e naturali e di prodotti artigianali. Dopo il successo dei primi due incontri ci avviamo al terzo incontro per una giornata di scambio, di confronto e di prospettive. Una giornata molto saporita e creativa!

Care e cari soci l'ingresso a tutti gli eventi è sempre gratuito, ma un contributo è sempre ben accetto per finanziare le nostre attività che sono sempre autofinanziate!

Dopo l'8 Gennaio care e cari soci forse andremo una settimana in vacanza, chi lo sa! 

Abbiamo tentato di costruire un percorso di valorizzazione di artisti made in Calabria mantenendo sempre un occhio sul locale ed uno sul globale. Locale per noi è anche il migrante che vive questa terra!

Venite a trovarci. Dal 21 Dicembre all'8 Gennaio... vi aspettiamo!

 

Per tutte le info potete contattarci sul nostro sito o tramite la nostra pagina Facebook, o ancora scrivendoci all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguite anche la pagina del Frantoio!

Tanti fatti in poche parole!

“Il Frantoio delle Idee” nasce per volontà di Rinascita per Cinquefrondi per essere laboratorio teatrale e culturale in uno spazio recuperato.  Da vecchio frantoio, dopo 5 mesi di duro ma entusiasmante lavoro, è divenuto luogo interessante di socializzazione capace di rispondere alle pressanti richieste territoriali di un ampio spazio creativo.  Conclusa la prima parte dei lavori materiali e reso il luogo agibile si dà inizio al laboratorio artistico e culturale aperto ad ogni sperimentazione.

Newsletter