Eventi e Attività

Mercoledì 4 marzo - ore 21.00

Apericena - ore 20.00

Ingresso libero

Sorrisoterapia è un laboratorio permanente per la formazione di nuovi comici calabresi.

Per i comici il Laboratorio è un luogo protetto dove poter lavorare "senza rete", essere nello stesso tempo protagonisti e "cavie" delle proprie idee, provare il nuovo materiale che poco a poco diventa repertorio al fine di curare nel dettaglio ogni tipologia di comicità. Per il pubblico invece nessuna battuta collaudata, ma un'esperienza affascinante ed emozionante, perché può assistere a vere e proprie prime assolute. E' il primo testimone che con risate, applausi e silenzi, segna il destino di tanti nuovi personaggi e tante nuove idee.

I più affermati comici hanno cominciato proprio così, da laboratori come il nostro.

Il Laboratorio si propone come obiettivo di affinare la scrittura comica, la caratterizzazione dei personaggi e l'interpretazione scenica.

Insomma una vera e propria palestra dove imparare a sviluppare idee e tecniche di scena necessarie per calcare con successo i palcoscenici di teatri o studi televisivi. Un giovane comico ha bisogno di un laboratorio per sperimentare, mettersi in gioco e persino sbagliare, portando sulla scena skatch inediti davanti ad un pubblico vero.

A guidare i nuovi comici sarà Francesco Arno, attore e comico calabrese, che vanta nel suo curriculum la partecipazione alla trasmissione "Made in Sud" e "Copernico" in onda su Comedy Central.

Una volta rodati i pezzi ed i personaggi, il successivo passaggio sarà quello di partecipare al primo format televisivo comico calabrese, che andrà in onda su una rete regionale.

Il laboratorio ed il successivo programma televisivo saranno ospitati da "Il Frantoio delle Idee", innovativo spazio culturale che da luogo abbandonato e privato è riuscito a diventare uno spazio di sperimentazione artistica ed uno spazio aperto e sociale.

Vi aspettiamo mercoledì 4 marzo alle ore 21.00 presso Il Frantoio delle Idee, sito a Cinquefrondi (RC) nel Rione Palmara, per il primo appuntamento laboratoriale.

Ricordiamo che l'ingresso è rigorosamente libero!

Newsletter