Eventi e Attività

Sabato 30 gennaio - dalle ore 16:00

Realtà meridionali dell'agricoltura contadina in lotta per la sovranità alimentare, territoriale e sociale

Incontrano ARI - Associazione Rurale Italiana

Ore 20:00 CENA DI AUTOFINANZIAMENTO
Ore 22:00 Concerto di Nino Quaranta e Maniera D'Autore
A seguire DJ Set

Il Frantoio ospita un evento organizzato dagli amici di SOS Rosarno e ARI. Un incontro tra le realtà meridionali dell'agricoltura che si riuniscono nella suddetta Associazione Rurale Italiana. L'obiettivo dell'incontro sarà rispondere alla domanda "Coi mercatini si può nutrire il pianeta?"

 

 copertina ARI

 

Conosciamo tutti ormai SOS Rosarno. Almeno, chi bazzica per il Frantoio ne ha sicuramente sentito parlare. Come si legge nel loro report,

SOS ROSARNO è un'associazione che riunisce piccoli contadini, pastori e produttori agrocaseari, braccianti immigrati, disoccupati e attivisti, oltre che piccoli artigiani e operatori di turismo responsabile, insieme per dare forma a un’economia locale solidale integrata, con al centro la terra e come orizzonte lo sviluppo locale sostenibile, nel segno della decrescita.

La collaborazione del Frantoio con SOS Rosarno non si riduce alla semplice organizzazione di eventi culturali o di incontri come questo che stiamo presentando. Dal faticoso lavoro dei braccianti, dei contadini e della rete di persone che si è creata nel tempo, nascono dei prodotti genuini non solo perché curati con i criteri dell'agricoltura biologica, ma perché fatti crescere con la passione e la gratificazione di chi è soddisfatto di ciò che fa.

Al centro dell'attività agricola di SOS Rosarno non stanno i rapporti puramente commerciali, ma i rapporti interpersonali di fiducia e cooperazione. Non il profitto e lo sfruttamento, ma il

consumo responsabile, lo sviluppo sostenibile e l’economia solidale, la cooperazione paritaria tra i produttori e tra questi e i consumatori, in un’ottica di rete, attraverso la valorizzazione delle piccole produzioni di qualità rispettose della tradizione, della salute dei consumatori, delle risorse ambientali e dei diritti dei lavoratori.

Quello che facciamo noi del Frantoio è portare i loro prodotti a voi, nelle loro varie forme, durante le nostre cene di autofinanziamento e soprattutto in quella di questo Sabato. Tutto il menu è frutto della collaborazione tra il Frantoio delle Idee e gli Orti Collettivi di Sos Rosarno e della sua filiera.

 
Menu bio km0 Solidale
  • un antipasto agricolo prodotto interamente da SOS Rosarno: paté di melanzane, marmellata di peperoncino, ricotta, bruschetta di 'nduja, pecorino e miele;
  • pasta bio artigianale da grano Senatore Cappelli autoprodotto da Seme che cresce con sugo di pomodoro coltivato da Mani e Terra - SOS Rosarno e trasformati dalle sapienti mani dei soci del Frantoio;
  • Suriaca di Serre, fagioli autoprodotti da I Briganti - Terramargia di Serra San Bruno, accompagnati con verdure di stagione dell'orto del Frantoio;
  • pane di pasta madre autoprodotto da grano autoctono macinato con la pietra.

E poi ancora le arance di SOS Rosarno, il dolce autoprodotto del Frantoio, il vino rigorosamente locale (di vera uva!).

E molto altro!

Anche nelle cose più semplici, come un panino col pomodoro, si nascondono mondi che è necessario conoscere e che potrebbero sorprenderci. Questo e molto altro c'è dietro il lavoro del Frantoio e di associazioni come SOS Rosarno, con cui si avrà modo di parlare questo Sabato dalle 16:00. Altre info potrete trovarle sul loro sito, www.sosrosarno.org.

Newsletter