Eventi e Attività

Domenica 22 marzo

Salotto d'autore e concerto in serata

dalle ore 17.00 | Inizio concerto alle 21.30

Ingresso libero!

Musica, mostre d'arte e rappresentazioni teatrali.

Parteciperanno: Gianfranco Cordì, autore della silloge “Eccomi qua” e Giuseppe Bagnato, autore del romanzo “Moira” (Disoblio Edizioni).
Conduce: Salvatore Bellantone (Editore).

Eccomi qua è una silloge poetica suddivisa in tre sezioni, “Chitarre rosse”, “Il cantante rimuginante” e “Left & Right”, che ha lo scopo di criticare in maniera serrata la società di massa e dei consumi, nello scenario della globalizzazione e della digitalizzazione dominanti il tempo presente. Ripercorrendo i personaggi, i temi e le questioni cruciali che dagli anni '70 del '900 sino ai giorni nostri hanno influito, decidendola, sulla società attuale, l'autore mette a fuoco quei luoghi cruciali, mediatici e intellettuali, in base ai quali occorre pensare l'insensatezza dominante la nuova era.

Domenica 15 marzo - ore 21.30

Cena - ore 20.00

Ingresso libero!

Eugenio Cesaro nasce piangendo nel 1991 e rinasce cantautore nel 2011, suona per strada e per strada trova l'ispirazione per
gran parte dei suoi testi. Continua a suonare per la gente, ma è nel settembre 2012 che il fato benevolo lo conduce
inaspettatamente verso due ottimi e pazienti musicisti. Emanuele Via e Paolo Di Gioia sembrano essere nati per dare una
forma al nome del gruppo e insieme mantenere viva la speranza di Eugenio. I tre incontrano nel marzo 2013 Lorenzo
Federici, generando un’intesa fin da subito. Il gruppo è completo. Gli Eugenio in Via Di Gioia si contraddistinguono fin dagli
albori per la loro voglia di farsi sentire: suonano più che possono, per strada come buskers, nei locali e ai concorsi,
sprigionando dal vivo una incredibile energia. Al Reset Festival si aggiudicano il premio come "miglior band" assegnato dalla
radio partner “Viva la Radio Network”. Partecipano a Torino Sotterranea aggiudicandosi il 2° e il 3° posto. A luglio 2013
pubblicano "Ep Urrà", il loro primo ep autoprodotto in 1000 copie e finanziato grazie ad una campagna su Musicraiser, dal
quale ad aprile 2014 viene estratto il video del brano "Perfetto uniformato". Nel 2014 partecipano al concorso “Sotto il cielo
di Fred”, indetto dal Premio Buscaglione, aggiudicandosi tra oltre 600 band iscritte il Premio della Critica. Questo
riconoscimento gli consente di partecipare nell'estate 2014 a dieci tra i migliori festival estivi Italiani (tra cui Collisioni,
Musica W, iScream Festival, Alpette Free Rock, The Hangover Summer Fest), raccogliendo consensi importanti in tutte le
date, esaurendo le copie della prima tiratura di "Ep Urrà" e condividendo il palco con Vinicio Capossela, Le luci della centrale
elettrica, Modena City Ramblers, Eugenio Finardi, Brunori Sas, Zen Circus e molti altri. Sulla scia di questa esperienza
vengono invitati ad esibirsi al Traffic Torino Free Festival, nella stessa sera del concerto di I Cani vs Max Pezzali. A settembre
2014 esce il video-documentario di "Ho perso", che racconta l'esperienza del loro tour estivo ed anticipa il disco d'esordio
"Lorenzo Federici" (Libellula/Audioglobe), in uscita il 3 dicembre 2014.

Domenica 8 marzo - ore 19.00

Cena - ore 20.00

Ingresso libero

Diversamente Libera è l'evento celebrativo delle conquiste sociali, politiche ed economiche del genere femminile nella nostra società. Un evento che si inquadra nella giornata della Festa della Donna, ma che non vuole esaurirsi nella semplice autocelebrazione di genere, bensì sensibilizzare donne e uomini sull'importanza della parità dei diritti e sul riconoscimento dell'uguaglianza come valore imprescindibile.

Considerando questi valori come oggettivi, è chiaro che non è una lotta che può gravare sulle spalle delle sole donne: la parità dev'essere un obbiettivo perseguito da ogni strato sociale, dagli uomini e dai più giovani, quotidianamente, nelle piccole e grandi cose.

Per questo motivo, sono gli uomini e le donne del Frantoio che urlano unitamente e a gran voce che ripudiano le differenze di genere, come ogni altro tipo di differenziazione che possa causare discriminazione e ingiustizia fra le persone.

La serata si aprirà alle 19.00 con mostre, tanta musica e letture poetiche. Si proseguirà con l'esibizione di Nelly Creazzo al pianoforte e Teresa Auddino (cantante de The Walking Trees) alla voce.

La cucina sarà sempre aperta dalle 20.00, con prodotti nostrani a bassissimo prezzo e di alta qualità. Sul finire, balleremo con la musica del DJ Set.

Questo è solo lo scheletro della serata, ci saranno tantissime sorprese!

Mercoledì 4 marzo - ore 21.00

Apericena - ore 20.00

Ingresso libero

Sorrisoterapia è un laboratorio permanente per la formazione di nuovi comici calabresi.

Per i comici il Laboratorio è un luogo protetto dove poter lavorare "senza rete", essere nello stesso tempo protagonisti e "cavie" delle proprie idee, provare il nuovo materiale che poco a poco diventa repertorio al fine di curare nel dettaglio ogni tipologia di comicità. Per il pubblico invece nessuna battuta collaudata, ma un'esperienza affascinante ed emozionante, perché può assistere a vere e proprie prime assolute. E' il primo testimone che con risate, applausi e silenzi, segna il destino di tanti nuovi personaggi e tante nuove idee.

I più affermati comici hanno cominciato proprio così, da laboratori come il nostro.

Il Laboratorio si propone come obiettivo di affinare la scrittura comica, la caratterizzazione dei personaggi e l'interpretazione scenica.

Insomma una vera e propria palestra dove imparare a sviluppare idee e tecniche di scena necessarie per calcare con successo i palcoscenici di teatri o studi televisivi. Un giovane comico ha bisogno di un laboratorio per sperimentare, mettersi in gioco e persino sbagliare, portando sulla scena skatch inediti davanti ad un pubblico vero.

A guidare i nuovi comici sarà Francesco Arno, attore e comico calabrese, che vanta nel suo curriculum la partecipazione alla trasmissione "Made in Sud" e "Copernico" in onda su Comedy Central.

Una volta rodati i pezzi ed i personaggi, il successivo passaggio sarà quello di partecipare al primo format televisivo comico calabrese, che andrà in onda su una rete regionale.

Il laboratorio ed il successivo programma televisivo saranno ospitati da "Il Frantoio delle Idee", innovativo spazio culturale che da luogo abbandonato e privato è riuscito a diventare uno spazio di sperimentazione artistica ed uno spazio aperto e sociale.

Vi aspettiamo mercoledì 4 marzo alle ore 21.00 presso Il Frantoio delle Idee, sito a Cinquefrondi (RC) nel Rione Palmara, per il primo appuntamento laboratoriale.

Ricordiamo che l'ingresso è rigorosamente libero!

Mercoledì 11 marzo - ore 21.00

Apericena - ore 20.00

Ingresso libero

Secondo appuntamento!

Sorrisoterapia è un laboratorio permanente per la formazione di nuovi comici calabresi.

Per i comici il Laboratorio è un luogo protetto dove poter lavorare "senza rete", essere nello stesso tempo protagonisti e "cavie" delle proprie idee, provare il nuovo materiale che poco a poco diventa repertorio al fine di curare nel dettaglio ogni tipologia di comicità. Per il pubblico invece nessuna battuta collaudata, ma un'esperienza affascinante ed emozionante, perché può assistere a vere e proprie prime assolute. E' il primo testimone che con risate, applausi e silenzi, segna il destino di tanti nuovi personaggi e tante nuove idee.

I più affermati comici hanno cominciato proprio così, da laboratori come il nostro.

Il Laboratorio si propone come obiettivo di affinare la scrittura comica, la caratterizzazione dei personaggi e l'interpretazione scenica.

Insomma una vera e propria palestra dove imparare a sviluppare idee e tecniche di scena necessarie per calcare con successo i palcoscenici di teatri o studi televisivi. Un giovane comico ha bisogno di un laboratorio per sperimentare, mettersi in gioco e persino sbagliare, portando sulla scena skatch inediti davanti ad un pubblico vero.

A guidare i nuovi comici sarà Francesco Arno, attore e comico calabrese, che vanta nel suo curriculum la partecipazione alla trasmissione "Made in Sud" e "Copernico" in onda su Comedy Central.

Una volta rodati i pezzi ed i personaggi, il successivo passaggio sarà quello di partecipare al primo format televisivo comico calabrese, che andrà in onda su una rete regionale.

Il laboratorio ed il successivo programma televisivo saranno ospitati da "Il Frantoio delle Idee", innovativo spazio culturale che da luogo abbandonato e privato è riuscito a diventare uno spazio di sperimentazione artistica ed uno spazio aperto e sociale.

Vi aspettiamo mercoledì 4 marzo alle ore 21.00 presso Il Frantoio delle Idee, sito a Cinquefrondi (RC) nel Rione Palmara, per il primo appuntamento laboratoriale.

Ricordiamo che l'ingresso è rigorosamente libero!

 

Venerdì 20 marzo - ore 21.00

Cena - ore 20.00

Ingresso libero

Secondo appuntamento!

Sorrisoterapia è un laboratorio permanente per la formazione di nuovi comici calabresi.

Per i comici il Laboratorio è un luogo protetto dove poter lavorare "senza rete", essere nello stesso tempo protagonisti e "cavie" delle proprie idee, provare il nuovo materiale che poco a poco diventa repertorio al fine di curare nel dettaglio ogni tipologia di comicità. Per il pubblico invece nessuna battuta collaudata, ma un'esperienza affascinante ed emozionante, perché può assistere a vere e proprie prime assolute. E' il primo testimone che con risate, applausi e silenzi, segna il destino di tanti nuovi personaggi e tante nuove idee.

I più affermati comici hanno cominciato proprio così, da laboratori come il nostro.

Il Laboratorio si propone come obiettivo di affinare la scrittura comica, la caratterizzazione dei personaggi e l'interpretazione scenica.

Insomma una vera e propria palestra dove imparare a sviluppare idee e tecniche di scena necessarie per calcare con successo i palcoscenici di teatri o studi televisivi. Un giovane comico ha bisogno di un laboratorio per sperimentare, mettersi in gioco e persino sbagliare, portando sulla scena skatch inediti davanti ad un pubblico vero.

A guidare i nuovi comici sarà Francesco Arno, attore e comico calabrese, che vanta nel suo curriculum la partecipazione alla trasmissione "Made in Sud" e "Copernico" in onda su Comedy Central.

Una volta rodati i pezzi ed i personaggi, il successivo passaggio sarà quello di partecipare al primo format televisivo comico calabrese, che andrà in onda su una rete regionale.

Il laboratorio ed il successivo programma televisivo saranno ospitati da "Il Frantoio delle Idee", innovativo spazio culturale che da luogo abbandonato e privato è riuscito a diventare uno spazio di sperimentazione artistica ed uno spazio aperto e sociale.

Vi aspettiamo mercoledì 4 marzo alle ore 21.00 presso Il Frantoio delle Idee, sito a Cinquefrondi (RC) nel Rione Palmara, per il primo appuntamento laboratoriale.

Ricordiamo che l'ingresso è rigorosamente libero!

 

Domenica 1 Marzo - ore 21.30

Apericena - dalle ore 20.00

Ingresso libero, come tutti i nostri spettacoli!

Ylenia Lucisano è una giovane cantautrice di origini calabresi, interprete impeccabile e performer seducente. Il suo è un pop raffinato dalle venature folk, in grado di tenere il palcoscenico e catturare il pubblico con naturalezza. Nata a Rossano (CS) il 27 settembre 1989, Ylenia Lucisano attualmente vive a Milano. Inizia presto a cantare nei piccoli pianobar di provincia presentando brani scritti insieme al papà Carlo, che la accompagna alla chitarra. Già a 10 anni decide di rendere realtà il suo sogno: fare della musica la sua professione. Le sue prime esperienze canore la portano a raggiungere ottimi risultati nei più importanti concorsi nazionali, come il Premio Mia Martini e il Festival di Castrocaro. All’età di 19 anni decide di lasciare la Calabria per trasferirsi a Roma e iniziare il suo percorso di ricerca artistica. Nei primi tre anni si dedica allo studio e alla scrittura musicale, poi si trasferisce a Milano, pronta per affrontare il mondo discografico, ricevendo il Premio AFI come giovane artista emergente italiana al Festival Internazionale della Musica Italiana di Bruxelles ed il Premio Euromediterraneo, conferito agli artisti calabresi che si distinguono nel mondo.

Il 30 aprile Ylenia aprirà il concerto di Francesco De Gregori!

Domenica 22 febbraio - ore 19.00

Durante AperAttivo, dalle ore 18.00

Limina è un progetto di indagine sul tema dell'abbandono.
Un villaggio vuoto. Sette corpi fabbrica e ventotto unità residenziali. Intorno l'Aspromonte. Un corpo che oscilla, per attimi presume di mantenere un equilibrio, poi si lascia andare. La caduta è una consapevole perdita di controllo che nasce dal sentimento di voler appartenere a quel luogo.

 

Danila Gambettola è danzatrice e designer. Nell’ultimo anno si avvicina all’insegnamento della danza contemporanea e crea i suoi primi lavori di ricerca interdisciplinare tra performance, paesaggio e video.

Salvatore Insana con Elisa Turco Liveri, attrice, coreografa e performer ha creato nel 2011 la compagnia di ricerca ostinata e centrifuga Dehors Audela.

Sulla via dell’inutile come non appartenenza all’idea di arte come impegno sociale, ha portato avanti la sua ricerca tra immagini in movimento, fotografia e altre forme di revisione ed erosione dell’immaginario, in lotta sulla soglia tra lirismo visivo, dissoluzione dell’orizzonte più didascalico degli eventi e ricombinazione dei codici e delle strutture linguistiche.

Vincenzo Oppedisano, musicista versatile suona in diverse formazioni. Nell’ultimo periodo si dedica alla sperimentazione chitarristica, prediligendo suoni metallici e fastidiosi.

 

 

Le avventure di Spazzolino

Sabato 14 febbraio - 17.30

Il Carnevale prende vita al Frantoio, con i burattini di Angelo Aiello!

Ritorna il burattinaio più amato di Cinquefrondi in una nuovissima avventura per Spazzolino, sempre impegnato nella lotta al corretto smaltimento dei rifiuti.

Uno spettacolo per grandi e piccoli: tante risate, simpatia e divertimento!

Raccomandiamo ai bambini di venire mascherati! E' la festa di Carnevale del Frantoio, per tutto il pomeriggio!

 

Le peripezie del dottor Spazzolino

Questa volta Spazzolino sarà coinvolto nella vicenda di un “Medico per forza” tratta dall’omonima commedia secentesca di Molière.
Lo spaccalegna Spazzolino a suon di burle e scherzi fa disperare la mogliettina Teresina che per vendicarsi dei torti subiti fa passare suo marito per un medico a Garbinella, fidato servo dell'Imperatore Ottomani Bombolone, che ha una figlia affetta da un misterioso mutismo. Teresina dice al servo che "Spazzolino esercita la sua professione solo se viene bastonato". Il nostro eroe a forza di legnate viene condotto alla presenza dell imperatore e con un mascheramento ridicolo e cure improbabili cerca di guarire la povera principessa.
Riuscirà Spazzolino a scoprire il vero male della figlioletta di Bombolone e a riappacificarsi con Teresina? Lo scoprirete guardando questa bizzarra avventura del burattino dalla testa di legno dal titolo "Spazzolino medico per forza".

7 febbraio - ore 22.30

"Il progetto che nel 2014 ha dato vita a The Crazy Wagons scaturisce da un autentico atto di amore dei componenti della band nei confronti della roots music statunitense. Il Country, legato agli stilemi classici del genere, l'alternative country, contaminato dalle sonorità blues, rock e southern, il folk ed il rock and roll dell'epoca aurea, rappresentano le coordinate sonore lungo le quali il gruppo si muove. La scelta di un repertorio che pesca a piene mani dalla discografia dei miti a stelle e strisce (Johnny Cash, Elvis e Robert Johnson ma anche Merle Travis, Chet Atkins, Pete Seeger, J. J. Cale, Emmylou Harris, Vince Gill...) ed alterna brani di sicuro impatto a cover più ricercate, esalta l'attitudine live dei sei musicisti calabresi che sanno offrire uno show originale e davvero coinvolgente."

Domenica 25 gennaio - ore 21.30

con Luca de Lorenzo e Lucia Lauro

Apericena dalle 20.00!

Sara Romano, nata a Palermo nel 1985, ha cominciato la sua attività di cantante e musicista nel 2006 occupandosi di musica popolare, una passione sempre alimentata sin dall'infanzia, e folk del Mediterraneo. Ha continuato il suo percorso esibendosi con frequenza nei palchi dell'isola e dell'Europa con progetti musicali di varia tipologia, dall'irlandese, dal barocco-classico al country folk. Nel 2009 decide di far uscire dal guscio le sue canzoni, creando il progetto DUIN, una band di 5 elementi che ha fruttato premi e soddisfazioni artistiche riconosciute da varie riviste di settore come Balarm, Wiple, What's Up e KeepOn (Finalisti al concorso MarteLive di Roma, Lennon Festival di Catania e al MEI di Faenza, secondo posto al Collesano World Festival).

Nel 2012 parte per gli Stati Uniti dove viene ospitata nel programma radiofonico GreenFestival di Asheville, N. Carolina, e affronta un mini tour solista di tre date tra Atlanta, Georgia, e Asheville stessa, nel quale sperimenta nuovi arrangiamenti acustici per i suoi pezzi e per cover di tradizione italiana e sud-americana cantautoriale. Nel 2013 la cantautrice comincia un progetto solista e a dicembre dello stesso anno lancia il suo primo EP, La parte migliore, che diventa il nome del duo strumentistico che l'accompagna con Luca de Lorenzo al basso e Lucia Lauro alle percussioni. Nel novembre del 2014 vince il premio Velvet Music partecipando al Tour Music Fest. Attualmente l'album è in lavorazione.

Giovedì 15 Gennaio - Ore 21.30

Daniele Gigli rappresenta una delle giovani realtà musicali a livello nazionale più interessanti del momento. Il suo è un mix di Blues, Rock, Funk, Soul, Motown e affini, con una voce graffiante ed una tecnica chitarristica accurata in bilico tra sperimentazione sonora e valori tradizionali del fingerstyle.

Si è distinto in tutto il territorio per la sua grande capacità di proporre cover con unicità artistica e cura del dettaglio lasciando spesso spazio all'improvvisazione.

Sabato 10 Gennaio - Ore 18.00

DA ROSARNO ALLA VALSUSA
PER LA ROJAVA

passando da Roma, Bologna, Asti e Milano

La Rojava è un esperimento pericoloso perché potenzialmente universale

Così gli attivisti e le attiviste della “Staffetta per Kobane” sintetizzano il valore dell’esperienza che si sta realizzando nel Kurdistan Occidentale e insieme il senso delle iniziative di solidarietà che si stanno mettendo in campo per sostenerla.

Kobane è la trincea della resistenza umana lungo il fronte dell’unica vera guerra di civiltà oggi in atto ovunque: quella tra l’umanità e un sistema globale di sfruttamento che si esprime alternativamente e congiuntamente in forma politica, economica e militare.

Banchetto informativo, libri e artigianato kurdo, mostra fotografica e proiezione video, collegamento Skype con la Rojava.

Giovedì 1 Gennaio 2015 - Ore 1.00

 

Re Niliu! Il mito ha fatto ritorno...

Fresco di registrazione dell'ultimo album in uscita a Gennaio 2015, Re Niliu torna con la sua nuova formazione e offre al pubblico frantoiano l'anteprima dell'ultima opera, nelle prime ore del nuovo anno.

Da Bologna a Milano, Reggio Calabria, Roma, il gruppo riformato fa tappa a Il Frantoio delle Idee per uno straordinario concerto di Capodanno.


"Quattro gloriosi ex della storica band calabrese hanno deciso di rompere il silenzio del Niliu."

Ettore Castagna, nell'intervista rilasciata a GDM ("il giornale della musica"), afferma come il gruppo sia rinato grazie al ritrovo degli storici membri nella cantina di Mimmo Mellace a Bologna. La strenue volontà di amici e fan che richiedevano il ritorno del gruppo ha convinto infine i quattro a tornare a suonare. A farlo, però, unendo lo spirito del vecchio Re Niliu a quello del nuovo, rinato: "Re Niliu è un modo di suonare, di pensare la musica. E' una combinazione alchemica fra persone che si è mantenuta nel tempo."

Poesiaincanto-logo.png

Sabato 20 Dicembre - Ore 21.30

Tuia

Ora vi racconto una storia. La storia di Iaia e Turi. La storia di una donna, di un uomo e della terra.
Iaia, che ha la pella scura, le linee del viso impastate di roccia corteccia lupa fuoco, che ha i capelli impervi chiusi in una crocchia, gli occhi neri che friniscono, che la guardi e appare improvvisa una donna dei primi del novecento, di quelle nascoste con la loro anima selvaggia tra le sperdute lande del nostro sud suddissimo. Con lei Turi il suo compagno, dagli occhi azzurri, eleganti, che ridono gentili, i tratti delicati come quelli di un antico nobile austro-ungarico, i baffi lunghi e il pizzetto, le mani bianche che si muovono placide, come le parole che escono calme e si armonizzano con il suono passionale della voce di Iaia.
Lei è Milanese, lui è Calabrese.

La storia continua su La Medaglia del Rovescio.

Lo spettacolo si terrà dopo la mostra fotografica: Shiva's Army - Saro Tropea, che avrà inizio alle ore 18.00.

Sabato 20 Dicembre - Ore 18.00

Saro Tropea è un artista eclettico, versatile, della nostra terra. Ha viaggiato molto in India e ha maturato un'enorme esperienza nel restauro e riciclo di antiquariato indiano.

Salvatore Colloridi e Il Frantoio delle Idee presentano Shiva's Army, una mostra delle fotografie di Saro che testimoniano l'esperienza vissuta durante la Kumbh Mela, il pellegrinaggio Hindu nel quale i fedeli si ritrovano per immergersi nel fiume sacro, il Gange.

Salvatore Colloridi è un fotografo e appassionato di fotografia cinquefrondese. Affascinato dalle foto catturate da Saro, a sua detta capace di "cogliere l'essenza più profonda della cultura indiana", lo ha convinto ad esporle ed ha scelto il Frantoio come luogo adatto.

Kumbh Mela

La prima cronaca del Kumbh Mela si trova negli scritti del monaco cinese Xuanzang che visitò l'India tra il 629 e il 645 d.C., durante il regno di re Harshavardhana. Secondo la teologia induista, l'origine della festività deriva da un episodio narrato in uno dei purana più popolari, il Bhagavata Purana.

La storia narra che i Deva avevano perso la loro forza a causa della maledizione del saggio Durväsä Muni e, volendo riconquistarla, domandarono aiuto a Brahma e Shiva. Questi ultimi suggerirono di rivolgersi a Vishnu. Questi disse loro di agitare gli oceani per ottenere l'amrita, l'acqua della vita eterna. Ciò richiedeva che i deva si accordassero con i loro accerrimi nemici, gli asura, affinché lavorassero assieme, con la promessa di condividere i benefici risultanti. Gli asura accettarono. Quando, però, l'urna (khumba) contenente l'amrita apparve, scoppiò una lotta tra le due fazioni che impazzò per dodici giorni e dodici notti, equivalenti a dodici anni umani. Si narra che durante la battaglia Vishnu volò via con l'urna di amrita perdendo alcune gocce che caddero in cinque luoghi precisi della terra: Allahabad (Prayag), Haridwar, Ujjain, Nashik e Chataradham.

Fonte Wikipedia

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported.

Domenica 14 Dicembre - dalle ore 17.00

In occasione di AperAttivo, l'aperitivo del Frantoio, ospiteremo la presentazione del progetto "Segni del fare per l'essere e per l'agire".

E' un progetto di apertura e sensibilizzazione alla cultura della legalità e della cittadinanza rivolto ai ragazzi in carico all'USSM (Ufficio Servizio Sociale per i Minorenni di Reggio Calabria).

Durante la serata verranno riprodotti i contenuti creati dai ragazzi negli anni in cui si è svolta l'attività laboratoriale, dal 2011 al 2014, curata dai tutor dell'Osservatorio sulla ndrangheta:

  • Nel 2011 è stato prodotto un video che riassumeva le tappe più importanti del progetto: studio dei diritti fondamentali dei minori, cineforum e dibattiti;
  • Nell’edizione del 2012, tra le altre attività legate alla cultura della legalità, è stato prodotto un cortometraggio, “La Scelta”;
  • Nel 2013 è stato prodotto uno spot e creato il progetto fotografico “Dalla mia finestra”, raccolta degli scatti dei ragazzi.
  • Nell’edizione attuale i ragazzi sono scaglionati in gruppi e coinvolti in laboratori per acquisire le competenze e le tecniche necessarie alla gestione di una web-radio, un intenso lavoro di Formazione e sperimentazione creativo-artistica.

Sabato 13 Dicembre - Ore 21.30

Le Maschere sono Riccardo Bonavita, Stefano Sorace, i fratelli Matteo e Giuseppe Fida. Un gruppo di nuova formazione che si sta facendo conoscere nella piana di Gioia Tauro. Qui al Frantoio siamo sempre contenti di ricevere e far esibire gruppi emergenti locali, sonorità inedite delle nostre parti, giovani che fanno arte.

Il loro singolo "L'uomo in maschera" ha già fatto successo in rete, come spiega lo stesso frontman, Riccardo, nell'intervista di Gianluca Raso per l'Edicola di Pinuccio:

 

Come e perché nascono “Le Maschere”?

Ho sempre fatto musica da solista ma ad un certo punto ho sentito il bisogno di creare un nuovo sound e dare una nuova veste alle mie canzoni. Così ho ritrovato vecchi amici e abbiamo pensato di mettere in piedi questo progetto musicale. Le nostre sonorità pop rock insieme all’originalità dei testi credo possano essere un binomio vincente.

Domenica 7 Dicembre - Ore 21.30

Suddanza è il nome del gruppo musicale inizialmente fondato e composto da giovani di Melicucco nel 2011, poi ampliatosi con l'aggiunta di giovani musicisti provenienti da diversi paesi della zona.

Sono: Rosario Muscarà, Danilo D'Agostino, Giuseppe Demasi, Attilio Franco, Paolo Bulzomì, Antonio Circosta, Antonio Franco, Alessandro Amos Franco, Angelo Franco.

Il genere è quello della musica etnica tradizionale calabrese. Un mix interessante di gioventù e riscoperta di antiche tradizioni melodiche della nostra terra.

 

Maggiori informazioni sul loro sito.

Sabato 6 dicembre - Ore 21.30

"Il cabaret, o ugualmente cabarè, nato sul finire del XIX secolo in Francia, è storicamente una forma di spettacolo che combina teatro, canzone, commedia e danza."

 

Abbiamo voluto recuperare una comicità quasi antica, che non ci appartiene più, ma che possiamo ancora ricordare e far rivivere, tramite la proposta di pezzi di repertorio, da Walter Chiari a Monica Vitti fino a Giorgio Gaber. Un vortice cangiante e multiforme di parole, musica e danza all’insegna dei vecchi tempi, i tempi passati, i tempi d’Oro. Proprio quando noi non c’eravamo ma proprio quando si rideva sul serio.

Locandina Il cammino delle donne

Sabato 29 Novembre - Ore 17.30

Una produzione originale de Il Frantoio delle Idee per celebrare la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del 25 Novembre.

Una giornata di spettacolo e sensibilizzazione, organizzata in toto dalle Donne del Frantoio per le Donne del Mondo.

La Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del 25 Novembre è ufficializzata dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che invita tutti i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a celebrarla e sensibilizzare l'opinione pubblica su una delle violazioni dei diritti umani più diffusa nella nostra società in tutto il mondo.

Locandina Umberto Porcaro

Giovedì 27 Novembre - Ore 21.30

Umberto Porcaro, cantante e chitarrista, nasce a Palermo nel 1979. Nonostante la giovane età è considerato uno dei maggiori talenti blues in Italia, e la sua capacità lo ha portato ad essere apprezzato anche oltre confine, sia in Europa che negli States. “Umberto Porcaro & Rollercoaster” è la sua prima band e con questa formazione debutta discograficamente con You Belong To Me del 2002, a cui seguono partecipazioni ad importanti Festival Blues e Jazz.

22 NOVEMBRE - ORE 21.30

CENA SOCIALE ORE 20.00

Il progetto nasce dal disco "Luce buia" per piano solo di Mario Lo Cascio, un lavoro inedito di musica contemporanea che con l'apporto di varie formazioni di musicisti si è evoluto in un concerto che abbraccia diversi generi musicali, dal jazz al rock alla musica contemporanea appunto. Come quello di Elias, un viaggio dentro se stessi alla ricerca del senso delle cose, un percorso di consapevolezza delle proprie emozioni tra il buio e la luce della nostra vita, che accompagna e coinvolge attivamente il pubblico, annullando la distanza dai musicisti, che richiede un ascolto con il corpo, la mente e la parte più profonda di noi stessi.

25 OTTOBRE 2014 --- ORE 22.00

ORE 20.00 CENA SOCIALE di autofinanziamento

facebook-logo-3.png

Tra guappi, onore e contrabbando, la vita di Assunta Maresca detta “Pupetta” è il filo conduttore e pretesto per un ritratto di comportamenti e vizi della società oltre la soglia della legalità.

Sabato 18 ottobre

ORE 20.00 CENA SOCIALE

ORE 22.00 INIZIO SPETTACOLO

facebook-logo-3.png

“Canto dei deportati” è l' ultimo lavoro teatrale di Giulio Bufo, nel quale condivide la scena con l'attrice Maria Filograsso, nonché regista di questa piéce teatrale, liberamente tratta dagli articoli e dalle testimonianze raccolte nella rivista “Triangolo Rosso” dell' ANED (“Associazione Nazionale Esuli e deportati”).

More Southern Rock @ Il Frantoio delle Idee

MERCOLEDI' 8 OTTOBRE ---- ORE 21.30

I Souther Gentlemen League ci hanno fatto conoscere il Southern Rock americano.

Questa volta è il turno dei Delta Moon, nota band americana impegnata attualmente nel suo tour internazionale. L'8 ottobre faranno sosta nel nostro teatro e ci faranno assaporare del buon blues misto a sonorità rock tipiche dell'America del sud... Altamente scoppiettante!

I Delta Moon sono:

  • Tom Gray - Vocals, steel guitar
    • Mark Johnson - Backing vocals, guitar
      • Franher Joseph - Backing vocals, bass
        • Darren Stanley - Drums

Copertina_Southern_Gentlemen_League.jpg

Sabato 27 Settembre ---- Ore 22.30

Concerto dei Southern Gentlemen League prima del tour negli Stati Uniti. Presentazione del disco demo in attesa dell'uscita ufficiale prevista all'inizio del 2015.

Partecipa all'evento su Facebook

Ancora una volta a Il Frantoio delle Idee un'anteprima importantissima per lo scenario musicale del nostro territorio. Continua la nostra attività, appoggiata come sempre da grandi artisti che ci danno l'onore di assistere al loro spettacolo nel nostro teatro. Questa è la volta del grande Rock, anzi, del Southern Rock!

Si esibiranno per noi:

Enzo Tropepe - Guitars & Vocals / Alberto Catania - Drums
Carmelo Morabito - Guitars & Vocals / Mirko Rizzo - Bass

Conosciamo le realtà che sperimentano nuovi modi di uscire dalla crisi, partendo dai lavoratori.

Ore 15:00 - confronto sulle esperienze delle fabbriche recuperate in Argentina, Belgio, Spagna, Grecia e Italia con Ri-Maflow di Milano e Andrès Ruggeri, ospiti da noi. "Economia dei lavoratori": Che cos'è?, come si può fare? Nel mondo, in Italia, in Calabria, qui, ora.

PARTECIPANO e hanno collaborato all'organizzazione dell'evento: Andrès Ruggeri, Ri-Maflow - Trezzano sul Naviglio (MI), SOS Rosarno, Il Frantoio delle Idee - Cinquefrondi, C.S.O.A. Angelina Cartella - Reggio Calabria, C.S.C. Nuvola Rossa - Villa San Giovanni, Coordinamento Portuali SUL, Coordinamento Marittimi ORSA, Collettivo UniRC - AteneInRivolta, Associazione Il Brigante - Serra San Bruno, Birrificio Messina, Collettivo Autogestito Casarossa40.

Ore 19:00 - Presentazione del libro "Le fabbriche recuperate. Dall'Argentina all'Italia un'esperienza concreta contro la crisi"

Ore 20:00 - Cena Sociale di autofinanziamento

Ore 21:30 - Proiezione del film "The Take - Occupa, Resisti, Produci" di Avi Lewis e Naomi Klein

Partecipa all'evento su Facebook

Effetto Serra live

INIZIO ORE 22.00

ORE 20.00 CENA SOCIALE

Partecipa all'evento su Facebook

Abbiamo il piacere e l'onore di ospitare gli Effetto Serra Prog band, la storica band che ripercorre lo straordinario genere musicale tutto italiano che ha caratterizzato gli anni '70. Dal Banco del Mutuo Soccorso alla PFM, a Le Orme. Si esibiranno in alcune straordinarie cover in memoria del grande Francesco di Giacomo, venuto a mancare non molto tempo fa.

Ettore Sibio, Rocco Fonte, Raffaele Politanò, Antonio Mercuri e Alessandro Albanese ci porteranno indietro nel tempo, a quando la musica italiana fronteggiava quella internazionale.

Sarà una serata sensazionale!

Per maggiori informazioni sul gruppo, visitate il loro sito www.effettoserraprogband.com.

 

Walking Trees

Genuine Southern Rock'N'Blues Band

14 GIUGNO - ORE 21.30

www.walkingtrees.it

Partecipa all'evento su Facebook

Il primo nucleo della band nasce nel Dicembre del 1993. 

Il nome dato alla band fu The Walking Trees (l'articolo davanti al nome faceva molto band anni 60/70) e derivò dalla forma di una radice trovata durante una passeggiata distensiva in montagna. Solo in seguito, per sembrare dotti ed eruditi, tale scelta venne attribuita a citazioni tratte da scritti di Edgar Allan Poe, dal Signore degli Anelli di Tolkien...

Domenica 28 Dicembre - Ore 21.30

Tornano a trovarci i nostri amici storici, per regalarci un'altra serata di buon Southern Rock!

Siamo pronti ancora una volta a far tremare il nostro teatro in attesa del nuovo anno, ma per ora diamo una rispolverata alla storia della band, conoscenza necessaria per cogliere al meglio lo spirito del loro straordinario spettacolo musicale.


Il primo nucleo della band nasce nel Dicembre del 1993.

Il nome dato alla band fu The Walking Trees (l'articolo davanti al nome faceva molto band anni 60/70) e derivò dalla forma di una radice trovata durante una passeggiata distensiva in montagna. Solo in seguito, per sembrare dotti ed eruditi, tale scelta venne attribuita a citazioni tratte da scritti di Edgar Allan Poe, dal Signore degli Anelli di Tolkien...

La cooperativa Kalamè e Il Frantoio delle Idee presentano

Daniel Cundari in Poesie contro me stesso

Al sax il Maestro Flavio Nicotera

8 GIUGNO

ORE 18:30

Inizio spettacolo con APERITIVO LETTERARIO

Partecipa all'evento su Facebook

Le voci di alcuni fra i più grandi interpreti della poesia mondiale, in lingua italiana, spagnolo, inglese, francese, portoghese e dialetto, si fondono per portare in scena fra parole e musica tutto il fascino e l’energia di versi e suggestioni senza tempo.

Sara Romano live from Palermo

7 GIUGNO

ORE 20:00 cena sociale

ORE 22:00 inizio spettacolo 

Presentazione dell’album “La parte Migliore”

Punti di vista al femminile

Partecipa all'evento su Facebook

Si riparte! Ospitiamo Sara Romano, cantautrice palermitana, classe 1985. Sara ha cominciato la sua attività di cantante e musicista nel 2006 occupandosi di musica popolare, una passione sempre alimentata sin dall’infanzia, e folk del Mediterraneo.

La Cisterna

Spettacolo di prosa

Finalista premio Scenario per Ustica 2009

24 MAGGIO

ORE 20:00 - Cena sociale

ORE 21:30 - Inizio spettacolo

Partecipa all'evento su Facebook

Un uomo in una piazza del sud del mondo grida al cielo il suo dolore.

Abbandonato dalla moglie e dal figlio si ritrova da anni ad aspettare un santo che non si fermerà mai.

Assemblea dei soci de "Il Frantoio delle Idee"

18 MAGGIO

Ore 10:00

 

Un'occasione per conoscersi tutti e confrontarsi su ciò che il Frantoio è diventato e su come si svilupperà. INSIEME .

 In più...

Newsletter